毛片网页

    1. <form id=xfZehfSfe><nobr id=xfZehfSfe></nobr></form>
      <address id=xfZehfSfe><nobr id=xfZehfSfe><nobr id=xfZehfSfe></nobr></nobr></address>

      LETTERA APERTA

      a tutte le fraternità dell’Ordine
      dai frati radunati al 202° Capitolo Generale Ordinario 2019

        

      Comin?cia?mo, fra?tel?li, a ser?vi?re il Signo?re Iddio,
      per?ché fino?ra abbia?mo fat?to poco o nes?sun pro?fit?to!” (1Cel 103: FF 500)

       

      Noi, fra?ti con?vo?ca?ti nel 202° Capi?to?lo Gene?ra?le Ordi?na?rio, desi?de?ria?mo con?di?vi?de?re con voi, cari fra?tel?li, l’esperienza bel?la e signi?fi?ca?ti?va vis?su?ta in que?sti gior?ni di fra?ter?ni?tà.

      Sia?mo 130 fra?ti a rap?pre?sen?ta?re tut?ti i pae?si in cui l’Ordine è spar?so. Tra noi 96 sono voca?li, 13 udi?to?ri; non pochi altri fra?tel?li sono impe?gna?ti per la segre?te?ria come tra?dut?to?ri, inter?pre?ti, ani?ma?to?ri litur?gi?ci…: a loro il nostro rin?gra?zia?men?to per i mol?ti ser?vi?zi indi?spen?sa?bi?li, offer?ti con labo?rio?sa sem?pli?ci?tà.
      Ci sia?mo radu?na?ti il 18 mag?gio ad Assi?si nel Sacro Con?ven?to, cul?la e cuo?re del nostro Ordi?ne. I gior?ni pas?sa?ti qui, accan?to alla tom?ba del sera?fi?co padre san Fran?ce?sco, sono sta?ti intro?dot?ti e scan?di?ti da alcu?ni momen?ti for?ti di pre?ghie?ra e rifles?sio?ne. Ricor?dia?mo sola?men?te il riti?ro tenu?to dal Car?di?na?le Luis Anto?nio Tagle e la Mes?sa solen?ne pre?sie?du?ta dal Vesco?vo di Assi?si, Mons. Dome?ni?co Sor?ren?ti?no, nel?la festa del?la Dedi?ca?zio?ne del?la Basi?li?ca di san Fran?ce?sco. Ma come non cita?re la pre?ghie?ra con i ‘nuo?vi san?ti’ lega?ti al nostro Ordi?ne e rico?no?sciu?ti dal?la Chie?sa, come anche i sem?pli?ci momen?ti di pre?ghie?ra per?so?na?le pres?so la tom?ba del nostro padre san Fran?ce?sco?
      Que?sti pri?mi gior?ni sono sta?ti carat?te?riz?za?ti dal?la veri?fi?ca dell’ultimo ses?sen?nio. Varie sono sta?te le rela?zio?ni inte?res?san?ti pre?sen?ta?te in aula. Cer?ta?men?te quel?la che ha mag?gior?men?te atti?ra?to la nostra atten?zio?ne e rifles?sio?ne, è sta?ta la rela?zio?ne offer?ta dall’ex Mini?stro Gene?ra?le, fra Mar?ca Tasca, ste?sa con il con?tri?bu?to di tut?to il suo Defi?ni?to?rio. A fra Mar?co abbia?mo rivol?to ed espri?mia?mo anco?ra il nostro rin?gra?zia?men?to e sen?ti?to apprez?za?men?to!

      Il 25 mag?gio i fra?ti capi?to?la?ri, con gran?de gio?ia, si sono riu?ni?ti per l’elezione del nuo?vo Mini?stro gene?ra?le. Dopo l’invocazione allo Spi?ri?to San?to, le por?te dell’aula si sono chiu?se e i fra?ti con fede e tre?pi?da?zio?ne han?no elet?to fra Car?los Alber?to Tro?va?rel?li come 120° Mini?stro Gene?ra?le dei Fra?ti Mino?ri Con?ven?tua?li. Dopo l’elezione tut?ti i reli?gio?si pre?sen?ti al Sacro Con?ven?to, i capi?to?la?ri e altri mol?ti fra?ti ci sono reca?ti in pro?ces?sio?ne alla tom?ba di san Fran?ce?sco per il giu?ra?men?to del nuo?vo Mini?stro e per un momen?to di pre?ghie?ra inten?so e fra?ter?no. Per mol?ti di noi, pro?ve?nien?ti da tan?ti pae?si e cul?tu?re diver?se, è sta?to com?mo?ven?te sen?tir?ci fra?tel?li vici?no alla tom?ba del Pove?rel?lo di Assi?si: saper?ci fami?glia e appar?te?nen?ti ad un uni?co Ordi?ne. Lune?dì 27 mag?gio sia?mo pas?sa?ti alla pre?sen?ta?zio?ne e vota?zio?ne del Vica?rio gene?ra?le, del Segre?ta?rio e degli altri set?te defi?ni?to?ri e assi?sten?ti del?le sin?go?le Fede?ra?zio?ni.

      Con il gover?no dell’Ordine al com?ple?to è fini?ta la nostra per?ma?nen?za in Assi?si, così ci sia?mo tra?sfe?ri?ti a Col?le?va?len?za nel?la Casa del Pel?le?gri?no, che sor?ge accan?to al San?tua?rio dell’Amore Mise?ri?cor?dio?so. In que?sto con?te?sto di fra?ter?ni?tà e leti?zia, rac?col?ti in mez?zo alla bel?lez?za dei col?li umbri, abbia?mo potu?to riflet?te?re e fare discer?ni?men?to su alcu?ni temi fon?da?men?ta?li del?la nostra vita di fra?ter?ni?tà e apo?sto?la?to.
      Pri?ma di tut?to voglia?mo sot?to?li?nea?re e con?di?vi?de?re con voi, cari fra?ti, la dimen?sio?ne del?la fra?ter?ni?tà: lo stu?dio e l’approvazione dei nuo?vi Sta?tu?ti Gene?ra?li, la rifles?sio?ne e discus?sio?ne sul Disce?po?la?to Fran?ce?sca?no, sul?la Ratio Stu?dio?rum e su altre mozio?ni non è sta?ta sem?pre faci?le. Più vol?te in aula sono emer?se discus?sio?ni e diver?si?tà di vedu?te, ma, con un buon ascol?to reci?pro?co e un dia?lo?go atten?to, la diver?si?tà si è tra?sfor?ma?ta in un’occasione di cre?sci?ta e di uni?tà fra?ter?na. Abbia?mo potu?to vive?re di per?so?na la gio?ia e la bel?lez?za del?la fra?ter?ni?tà nell’erezione per accla?ma?zio?ne di due nuo?ve Pro?vin?ce: Kenya e Indo?ne?sia. Per vari minu?ti i fra?ti riu?ni?ti nel?la sala capi?to?la?re han?no applau?di?to ed esul?ta?to: alcu?ni ave?va?no gli occhi luci?di per la com?mo?zio?ne, altri con voce tre?man?te e gio?io?sa si abbrac?cia?va?no e si scam?bia?va?no con?gra?tu?la?zio?ni e augu?ri. L’allegria e la bel?lez?za del?lo sta?re insie?me si è espres?sa visi?bil?men?te nel?le feste cura?te dai fra?ti kenio?ti e indo?ne?sia?ni, come pure nei bei pel?le?gri?nag?gi a Cor?to?na e alla Basi?li?ca di sant’Antonio nel gior?no del?la sua festa, nel?le gite ad Arez?zo e Peru?gia: è sta?to bel?lo tor?na?re alle radi?ci del nostro Ordi?ne, spe?ri?men?tan?do la sem?pli?ci?tà dell’accoglienza e la gio?ia del?la voca?zio?ne.

      Altro tema che voglia?mo con?di?vi?de?re con voi, cari fra?ti di tut?to il mon?do, è quel?lo del?la mis?sio?ne. Per varie ore in sala e nei momen?ti fra?ter?ni (in refet?to?rio, nei cor?ri?doi e nel tem?po libe?ro) abbia?mo appro?fon?di?to e discus?so su come pos?sia?mo esse?re fran?ce?sca?na?men?te signi?fi?ca?ti?vi attra?ver?so le nostre fra?ter?ni?tà: sia nell’andare ad gen?tes, sia nel?la nuo?va evan?ge?liz?za?zio?ne. Abbia?mo cer?ca?to di avan?za?re pro?po?ste nuo?ve anche sul?la col?la?bo?ra?zio?ne con i lai?ci e sull’ecologia, oltre ad affron?ta?re varie pro?ble?ma?ti?che alla luce dei segni dei tem?pi. La nostra atten?zio?ne si è rivol?ta anche alla pasto?ra?le gio?va?ni?le, al discer?ni?men?to voca?zio?na?le e alle cri?si dei reli?gio?si: come non cita?re – non sen?za tri?stez?za – le usci?te dall’Ordine di mol?ti fra?ti? Tut?ti que?sti pun?ti costi?tui?sco?no per noi altret?tan?te sfi?de. Ma sia?mo cer?ti che, in que?sto momen?to spe?ci?fi?co di tur?ba?men?to per la socie?tà, la Chie?sa e il nostro Ordi?ne, la nostra spe?ran?za ripo?sta in Dio non reste?rà delu?sa. Se avre?mo cura di svi?lup?pa?re una for?ma?zio?ne più atten?ta, una vita spi?ri?tua?le inten?sa e radi?ca?le, sen?za far mai man?ca?re l’attenzione alla per?so?na, sare?mo bene?det?ti e soste?nu?ti nel vive?re la voca?zio?ne come dono a Dio e ai fra?tel?li, e nel supe?ra?re o tra?sfor?ma?re i momen?ti di cri?si, di stan?chez?za e di per?di?ta di signi?fi?ca?to.

      Ter?mi?nan?do que?sto Capi?to?lo Gene?ra?le Ordi?na?rio, pos?sia?mo dire che, nono?stan?te le nostre diver?si?tà e dif?fi?col?tà, ritor?nia?mo con fidu?cia alle nostre comu?ni?tà. Insie?me con voi – e con l’aiuto del?la Ver?gi?ne Maria e dei nostri cari san?ti, bea?ti e vene?ra?bi?li fran?ce?sca?ni – pos?sia?mo rin?no?va?re la for?za, la spe?ran?za e il corag?gio di segui?re Gesù attra?ver?so il nostro cari?sma fran?ce?sca?no. Così, come pia?ce al Signo?re, potre?mo esse?re segni di ricon?ci?lia?zio?ne: in armo?nia con tut?to il crea?to, vor?rem?mo por?ta?re pace a mol?ti fra?tel?li e sorel?le che vivo?no accan?to a noi, soprat?tut?to a quan?ti spe?ri?men?ta?no la pover?tà nel?le peri?fe?rie del mon?do.

      Come ulti?ma sot?to?li?nea?tu?ra, voglia?mo dir?vi che sen?za ombra di dub?bio abbia?mo avver?ti?to in que?sta assem?blea capi?to?la?re la for?za del?la pre?ghie?ra inces?san?te e sen?ti?ta, che da veri fra?tel?li ave?te ele?va?to al Signo?re. Per que?sto vi rin?gra?zia?mo! E vi sia?mo gra?ti per la fidu?cia che ave?te ripo?sto in noi.

      Rin?gra?zia?mo Dio per tut?to il bene di cui ci ha reso desti?na?ta?ri e testi?mo?ni. E affi?dia?mo allo Spi?ri?to San?to il ser?vi?zio che il nuo?vo Gover?no è ora chia?ma?to a offri?re a tut?to l’Ordine. Con?ti?nuan?do a pre?ga?re per loro, chie?dia?mo con umil?tà a san Fran?ce?sco che ci bene?di?ca tut?ti:

       

      Il Signo?re ti bene?di?ca e ti custo?di?sca
      Mostri a te il suo vol?to e abbia mise?ri?cor?dia di te
      Rivol?ga il suo vol?to ver?so di te e ti dia pace” (FF 262).

       

      Col?le?va?len?za, 16 giu?gno 2019
      I fra?ti del CCII Capi?to?lo Gene?ra?le Ordi?na?rio

      HoMEmenuCopyrights 2015.All rights reserved.More welcome - Collect from power by english Blok number sss85786789633111 Copyright